MATURARE VERSO L’INFANZIA 9 Maggio-4 Giugno

Pietro Nicolaucich

Continuare imperterrito a essere bambino, allontanando l’universo adulto con l’invenzione e il racconto, è l’attitudine, la peculiarità, lo state of mind di Pietro Nicolaucich, l’artista della primavera da Zuni.nautilus-stampa

Leggere i racconti per ragazzi, i romanzi e i versi di Pietro Nicolaucich, osservare le sue tavole illustrate, fa sperare che un mondo semplicemente ricco di avventure, come quello in cui abbiamo vissuto durante l’infanzia, esista ancora, da qualche parte. Se vogliamo ritrovarlo, non dobbiamo far altro che seguire le orme dell’inventastorie.

Con un avvertimento: le storie, come i disegni e le illustrazioni che le accompagnano, sembrano volerci dire che non c’è altra via di scampo per la salvezza dell’umanità, se non deporre le armi per abbracciare, tornando a giocare, fionde e spade di legno e salpare verso una nuova avventura.

Negli elaborati di questo artista non ci sono solo “lunghe serate al fresco della foresta a mangiare, fumare, contare le stelle cadenti e parlare di tutto quello che sembra incredibile a dodici anni e che troppo in fretta diventa normale”1. I lavori esposti contengono i mostri sacri delle più straordinarie storie d’avventura mai raccontate, i più grandi supereroi, mescolati in un immaginario ancor più incredibile. Ci troviamo davanti al bagaglio che potrebbe appartenere a un Ismaele che, dopo aver solcato gli oceani e divorato e digerito un’intera biblioteca, non ha altra scelta che elaborare le proprie esperienze, facendo convivere su un unico piano creature del mare e della terra, condottieri e macchinari fantastici.

Ed è così che il mare si confonde con il cielo, rendendo possibile il volo notturno del bastimento; sui galeoni alti fusti dalle fronde rigogliose hanno preso il posto dell’albero maestro; la balena bianca si è lasciata domare, abbandonando il Capitano senza uno scopo.

Nonostante il tratto stilizzato e deciso del suo disegno e la delicatezza cromatica, l’immagine è complessa nella sua composizione. È il frutto di una mente vivace, abituata a cogliere tutto ciò che il corpo scruta, ascolta e assaggia, per elaborarlo in fantasiose teorie, elucubrazioni da praticante investigatore. La produzione artistica di Pietro Nicolaucich non è altro che il risultato di una continua ricerca delle prove, a testimoniare la presenza di cose che pensiamo essere scomparse per sempre, come l’infanzia.

In primavera da Zuni tutto è possibile, anche da sobri. Basta non rassegnarsi alla società che ci vuole adulti e disillusi; e questa mostra di Pietro Nicolaucich è un’iniezione di coraggio per chi è determinato a non arrendersi e continua a cercare il super kid2 che c’è in ognuno di noi.

1 citazione tratta da: Wunderkammer. La prima neve, Pietro Nicolaucich, Wannaboo, 2012

2 I Super Kidz sono i personaggi di una serie illustrata da Pietro Nicolaucic, che ha immaginato e immortalato istanti della formazione dei giovani supereroi da Wolverine a Flash, passando per Iron Man e Ghost Rider.

Pietro Nicolaucich è un illustratore e scrittore cresciuto in un posto, tra le montagne tarvisiane, in cui “o si diventa buoni scrittori o buoni bevitori” – lui se la cava discretamente in entrambe le cose. Tra i molti lavori, ha illustrato per Bompiani, Focus, Moschino, Sisley, Benetton, Bastard, Yoox, Deejay tv, Etnies, Salani, Audi, Nike, Amari e Arisa. È nato nel 1984, vive e lavora a Milano, odia le bio e corre ogni giorno, anche 20 chilometri tutti di filato. A Ferrara ha portato una selezione di illustrazioni e le scarpe giuste. Vuole fare il giro delle mura almeno due volte.

www.pietronicolaucich.com

La mostra Maturare verso l’infanzia è frutto della collaborazione tra Zuni Art e centro studi Dante Bighi.

Elena Bertelli, 24 aprile 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...